BIOLOGIA
 
Ottobre 2012
Il Cefalo
Nello Cataudo



Nome comune Cefalo comune
Specie Mugil cephalus
Genere Mugil
Famiglia Mugilidi
Ordine Perciformi

Dati morfologici (cefalo comune):
Peso massimo 8 Kg
Peso medio ----
Lunghezza massima 110 cm
Durata della vita ----

La famiglia dei mugilidi, alla quale appartiene il cefalo, è tanto diffusa da popolare tutti i mari tropicali e temperati del mondo, ed è così variegata da comprendere oltre 100 specie. Lungo il nostro perimetro costiero, dove è presente con ben sei diverse specie, il cefalo è senza dubbio il pesce più diffuso: il cefalo bosega, il cefalo calamita, il cefalo comune, il cefalo dorato, il cefalo labbrone e il cefalo verzelata. Avrebbero tutti e sei carni di ottima qualità, ma secondo l’habitat frequentato, questa arriva scadere fino a tal punto da rendere il pesce immangiabile. Ovviamente gli esemplari che vivono la maggior parte del tempo in mare aperto hanno carni più buone di quelli che vivono in prossimità delle foci o dentro i porti. In questa scheda si parlerà dei cefali in generale, anche se i dati morfologici sopra riportati sono riferiti al solo cefalo comune, che fra l’altro, è quello che raggiunge le maggiori dimensioni fra gruppetto familiare.
Di abitudini gregarie, è possibile incontrarlo un po’ dovunque lungo le coste, che abbiano fondali rocciosi, sabbiosi, e fangosi. Lo si trova in special modo in prossimità degli scarichi urbani, delle foci, e soprattutto dentro i porti. E’ un pesce “euritermo” e “eurialino”, (è in grado di sopportare grandi sbalzi di temperatura e salinità), tanto che riesce a risalire senza particolari difficoltà, e per ampi tratti le foci dei fiumi, alla ricerca del cibo.
Il cefalo è un pesce dotato di grande vivacità. Si nutre di microorganismi marini, nonché di detriti, fanghiglia e sostanze organiche in decomposizione

Morfologia
Ha il corpo oblungo, di forma cilindrica al centro, poi leggermente compresso ai lati nella parte posteriore. Il peduncolo caudale si presenta molto appiattito e alto. E’ interamente ricoperto da squame, di discrete dimensioni. La coda è ampia e bilobata, con le estremità piuttosto appuntite.
Il colore del dorso è grigio scuro. I fianchi sono color argento, percorsi longitudinalmente da 6-7 fasce di colore scuro, e il ventre bianco. La testa è larga e appuntita, appiattita sulla parte superiore, e presenta una bocca di piccole dimensioni, con premascellari protrattili. Pur essendo dura, è dotata di labbra molto morbide. Qualora il pesce sia allamato su quest’ultime, si rischia di perderlo facilmente proprio per la loro fragilità. I denti sono per lo più piccoli, o inesistenti, secondo la specie. L’occhio è interamente ricoperto da una sostanza gelatinosa trasparente, tranne la zona della pupilla, dove è presente una fessura verticale.
Il cefalo possiede due pinne dorsali, delle quali la prima reca 4 raggi spinosi.

Pesca
A dispetto della qualità delle carni per fini culinari, la pesca al cefalo a volte affascina il pescasportivo più delle altre, per il fatto d’essere un pesce particolarmente guardingo e astuto, con il quale è veramente difficile capire quando è il momento di ferrare. Non fa altro che sbocconcellare l’esca, prendendola fra le labbra, assaggiandola, e sfaldandola a poco a poco. Non si ha a che fare con i soliti pesci che ingoiano voracemente l’esca, ma con schizzinosi assaggiatori che si decidono a inghiottire l’esca soltanto dopo un bel po’. L’esca più diffusa è la “pastella”, una pasta a base di mollica bagnata mista a formaggio (dal gusto forte, tipo gorgonzola o pecorino), ma va anche bene il tocco di sarda, il fiocco di pane, o anche il bigattino. In ogni caso gli ami più indicati, devono essere sempre di misura piccola, quasi mai superiore al 12-14, e il diametro dei terminali dovrà essere compreso fra 0.08 e 0,16 mm, pena l’assoluta diminuzione o totale mancanza di abboccate.
Affinché si possa condurre un’efficace azione di pesca, è bene precisare che è opportuno un sostanzioso brumeggio preventivo dove caleremo le nostre lenze, lanciando nello specchio di mare antistante a noi delle palle formate da una poltiglia composta da pane e formaggio grattugiato, misto magari a sardine triturate. Quest’azione va poi proseguita, sempre a intervalli regolari, ma riducendone progressivamente la quantità. Non è indispensabile avventurarci in prima persona alla preparazione di simili maleodoranti intrugli poichè esiste già in commercio una gran varietà di preparati. Ricordiamoci che i cefali sono molto sospettosi, e dovremmo evitare, durante la pesca di fare rumori di qualsiasi genere, e di proiettare l’ombra del nostro corpo sulla superficie dell’acqua.
Difficilmente questi pesci stazioneranno però sotto i nostri piedi, pertanto l’attrezzatura più idonea per insidiarli sarà di solito una canna fissa abbastanza lunga o una leggera telescopica munita di mulinello, per arrivare con i lanci in quelle aree dove sosta il branco in quel momento. Il guadino è quasi d’obbligo, per due motivi ben precisi: è possibile ingannarlo soltanto con le lenze sottili, e le catture di taglia ragguardevole non sono un fatto infrequente. Quando questi due aspetti si combinano insieme, avremmo davvero un bel po’ da fare per riuscire a portare il pesce in secco, ma il bello della pesca al cefalo a volte sta proprio in questo.



|
 
NEWS DI OTTOBRE




La Corvina

Album fotografico anno 2017
EBAY


DISCUSSIONI RECENTI


ANSA NEWS


MAPPA DEL SITO


Home | Il Sarago nel Surf Casting | La Tenuta al Moto Ondoso | Long Arm clippato by GCB | Pocket Beach | Tempesta Perfetta | I magnifici 5 | Coaster in Nylon occhio al taglio | Scelta della postazione | I piombi nel Surfcasting | Il Fluocarbon nel Surfcasting | Primi approcci - configurazione rotante | Sfielttatore e Filo Elastico | Night and Day | I travi da pesca | Lo Shock Leader | Scelta Attrezzatura - Citazioni 1º | Condimeteo 3 | Condimeteo 2 | Condimeteo 1 | La Mareggiata | Obbiettivo Spigola! | Pelagici da riva... | Orate nel tirreno | Questioni di piombo | Maver Elite 190 | Daiwa 6 HM | Italcanna Fireball S1 | Penn 525 xtra Mag | Century Tornado Match and Sport | Century Tornado lite | Penn serie 525 | Ami, disaminiamo... | TRIO Compact BadBass Technology | SHIMANO BIOMASTER GTX 8000 | Zaino da pesca Fisherbagstore | Manutenzione dei mulinelli | Costruiamo un lead lift | Barretta conversione 6hm | Realiz. stampi cono-piramide 2º | Il Porta finali | Realiz. stampi cono-piramide 1º | Fonderia Cataudo | Modifica zaino FisherbagStore | Lo Sparviero, snodo multifunzionale | Bait Clip | Terminale per il Serra | Costruiamo il Bait Clip | Risparmiamo sui floater! | Stopper alternativo | Recuperiamo i floater | Prolunga del paletto | Costruzione del paletto | Cuscinetti | Oli e Lubrificazione | Costruzione di una palla da lancio | La meccanica dei freni magnetici | Daiwa Millionaire Tournament 7HT | Conversione AMBASSADEUR da cl a ct | Il sistema mag dei rotanti | Analisi rotture canne durante il lancio | Cenni storici, tributo a Lievanais | Guida all uso del rotante | Gli ami  | Daiwa Sealine 30 H | Teleferica: innesco del vivo | Gronghi and co. | La teleferica | Sostituzione boccole per il fisso | Piombo a perdere | 2 Ami per il vivo | Il Galleggiante ascensore | La Cassetta da Pesca | Il Mulinello a Bobina Fissa | Surf fishing e Beachledgering | Mormore, mormore, mormore... | Innescare il pastone | Il pastone | Cefalara Messinese | Come modificare una canna  | Rod Dryer fai da te | Composizione di uno starlight | Pasturatori Pesanti | Segnalatore d abboccata | Divergente per piombo scorrevole | Costruiamo un Tripode... | Stendi finali | Eging | Spinner Bait | Ritorno al Passato | GOMMA E SEABASS | Tabelle di Conversione | Lo Spinning | Freddo da Calamari | Alice s minnow 175 di Bluspin | Max Rap | Minnow Hart | Minnow  | Minnow Youzuri | Minnonw Sakai Lures | Wood n sunfish | Cranky-m | Wood n slither | V-Crank | Midive minnow | Live popper | Wood n minnow | Moran pencil | Dumbbell popper | V-Joint | Bubble popper | Artificiali: Top water and Minnow | Testa piombata con paletta per esche siliconiche | Anelli faidate | Imbobinatore fai da te | Autocostr. manico anna da spinning 2º | Spinner bait parte 2° | Spinner bait parte 1° | Come legare un anello | Jig da mare parte 2° | Jig da mare parte 1° | Anellatura Artificiali | Autocostr. manico canna da spinning | Alternativa legatura piume | A prova di martello | Rattlins fai da te | Filosa per alaccia (lana) | Filosa per alaccia (silicone) | Il salva esche artificiali | Pesca all’aguglia con la bombarda | Misurare il Fondale | Galleggiante e pasturatore 2°Parte | Galleggiante e pasturatore | Reggicanna da banchina | Appendici reggicanna | La Pastura | Pescare all Inglese | La Tecnica della Bolognese | La bombarda | Taratura dei gallegianti | Galleggianti da Inglese | Galleggianti da Bolognese | Il Cavalletto | Piombatura a scalare per lenza a mano | Gli ami per la traina | La canna da Traina | Traina e Battere il Calamaro | L alaccia reperimento e innesco | La Piombatura Frazionata  | L aguglia reperimento e innesco  | Il mulinello da traina | Traina alla Leccia Amia | Traina al Dentice | Equilibrare un artificiale | Artificiali da traina | Piombi per la traina | Come agganciare il piombo guardiano | Traina con piombo guardiano | Traina alle aguglie | Traina di profonditá con il Monel | Traina di Profondità, Affondatore o Downrigger | Everol T-SHOT 20 | SGANCIO RAPIDO QUICK RELEASE | SGANCIO RAPIDO | Sgancio Rapido Per il Piombo Guardiano | Il Piombo a sgancio rapido faidate | Costruzione terminale per il vivo 2º | Costruzione terminale per il vivo 1º | La vasca per il vivo | Traina da terra: Il barchino | Palamito a vela var. trapanese | Pesca con la Caloma 2º | Pesca con la Caloma 1º | Pesca al Pagro nello Stretto di Messina | A Saraghi col palamito | Il vertical jigging | Il Fasolare | Lo Sgombro | Cannolicchio | Oloturia e sua preparazione | Sugarello | Bibi (Spinculus nudus) | Bigattino | Travi | Esplosi | Nodi | La Corvina | La Cernia | Il Cefalo | La Boga | Alletterato | Aguglia | Alalunga | La Lampuga | La biologa risponde | Risposta per mimmop67 | Capo Peloro (ME) | Marina di Melilli | Spinesante (ME) | Santa Croce Camerina (RG) | Penisola Magnisi | Caponegro | Ognina di Siracusa | Catania: dalla Playa al porto di Ognina | Reports | Uno,due,tre...Serra! | Estate da sogno | A traina in cerca di emozioni | Aiolata | Il saragone | Quattro siculi in trasferta | Rotolando verso sud... | Il mio solito sauro... | Scaduta bellissima | Sabato di spettacolo! | A Spinning con Rocco | A pesca con Rocco! | Un amore di Cappotto | Blitz a Mortelle (ME) | Pescata a Lipari | Storia di un amore (Love fishing) | Sciroccata amara | Patti, fastidioso vento laterale! | Un tranquillo week-end di pesca | Events | Evento del 26/05/2006 | Evento del 30/09/2006 | Evento del 20/01/2007 | Evento del 19/05/2007 | Evento del 23/08/2007 | Evento del 14/10/2007 | Evento del 27/10/2007 | Evento del 17/05/2008 | Evento del 25/10/2008 | Evento del 28/03/2009 | Evento del 22/11/2009 | Evento del 03/07/2010 | Evento del 17/10/2010 | Evento del 08/05/2011 | Evento del 20/10/2013 | Evento del 09/02/2014 | Evento del 04/04/2015 | Evento del 04/05/2015 | Evento del 04/06/2015 | Evento del 04/07/2015 | Album fotografico anno 2005 | Album fotografico anno 2006 | Album fotografico anno 2007 | Album fotografico anno 2008 | Album fotografico anno 2009 | Album fotografico anno 2010 | Album fotografico anno 2011 | Album fotografico anno 2012 | Album fotografico anno 2013 | Album fotografico anno 2014 | Album fotografico anno 2015 | Album fotografico anno 2016 | Album fotografico anno 2017 | Paesaggi | Meteo | Downloads | Video | Links | Chat | Forum | Facebook | Contatti | Copyright
Booking.com
Pescare in Sicilia per i tuoi soggiorni consiglia: PrenotareinSicilia | PrenotareinItalia | PrenotareinEuropa
Pescare in Sicilia
All rights reserved
2006-2016
Risoluzione minima consigliata
1280x800

FORUM



Litorale di San Saba - Messina
LINK SUGGERITI


ANDREA & LUCA



Inviaci le foto delle tue catture lisi@pescareinsicilia.it
Siamo Online
da 4224 giorni, 5 ore e 53 minuti
Agrigento Caltanissetta Catania
Enna Messina Palermo
Ragusa Siracusa Trapani

Cefalu Taormina Isole Eolie
GOOGLE



Web pescareinsicilia.it

SEBASTIANO SINDONI



Inviaci le foto delle tue catture lisi@pescareinsicilia.it
CONTATTACI


Nome

Email

Testo


NICOLA



Inviaci le foto delle tue catture lisi@pescareinsicilia.it

www.itineraridipesca.it

TOPSITE PESCA DEPORTIVA


Ultimo aggiornamento
2/05/17 10:00

Google+